Vuoi sostituire gli infissi e pensi di farlo gratis?

ECOBONUS 110%

Non farti fregare!

Oggi non esistono ancora informazioni chiare e definitive sull’ecobonus.

Se vuoi evitare brutte sorprese, affidati ai professionisti.

Ti terremo aggiornato sull'entrata in vigore e sulle condizioni dell’ecobonus

Consulenza per conoscere se il tuo intervento rientra tra quelli ammissibili

Supporto nella presentazione della domanda

Come funziona l’ecobonus?

Con questo video vogliamo fare chiarezza sulla situazione ecobonus.

Lo facciamo con trasparenza e con l’onestà e il rispetto dei clienti che ci contraddistingue.

Per questo è molto importante quello che abbiamo da dirti.

Cosa ci impegniamo a fare per te


 
 

Cos’è l’ecobonus

 

Il Decreto Rilancio tra le misure fiscali a sostegno di imprese e cittadini prevede l’ecobonus 2020 al 110 per cento. Una detrazione fiscale del 110% sugli importi spesi, da recuperare in 5 anni o da cedere ad un intermediario, solo però se associato ad un intervento di riqualificazione primario (trainante) che prevede la creazione del cappotto e/o la sostituzione dell’impianto termico e l’avanzamento di 2 classi energetiche dell’intero edificio.

Cos’è e a cosa serve

Con ecobonus genericamente si intendono tutte quelle agevolazioni previste dallo Stato interventi volti a migliorare l’efficienza energetica della struttura.

Come funziona

Le detrazioni previste dal Decreto Rilancio per l’ecobonus 2020 riguardano le spese fatte dal primo luglio al 31 dicembre 2021. La percentuale di detrazione prevista dal nuovo decreto è del 110%.

Ecobonus 2020 infissi e caldaie

È prevista la possibilità di accedere alla super detrazione dell’ecobonus 2020 anche per interventi di efficientamento energetico abbinati ad almeno un intervento trainante: creazione del cappotto e/o la sostituzione dell’impianto termico.

Ecobonus 110 - APE

Gli interventi devono garantire che l’edificio migliori la propria classe energetica di almeno due posizioni, o che arrivi alla classe energetica più alta possibile. Tali requisiti dovranno essere dimostrati tramite APE (Attestato di prestazione energetica) rilasciato da un tecnico certificato.

Come recuperare l'ecobonus

Il cliente può scegliere di:

  • Pagare l'intervento e recuperare il 110% dell'investimento in 5 anni tramite la propria IRPEF
  • Cedere il credito
    • Alla banca
    • Al fornitore
    • Ad una Compagnia assicuratrice

La cessione del credito è soggetta a un costo a carico del cliente.

 
 
 
 
 
 
 

Scopri se puoi ottenere l’ecobonus

 

REQUISITI DELL’INTERVENTO

Si tratta di una sostituzione delle finestre già esistenti?
Si No in questo caso non può accedere alla detrazione 110% per la sostituzione delle finestre

Nel condominio e nelle singole case unifamiliari la sostituzione delle finestre deve avvenire contestualmente ad un intervento di riqualificazione energetica primaria che riguarda la creazione del cappotto o la sostituzione dell’impianto termico centralizzato.
Verrà fatto almeno uno di questi interventi?

Si
No in questo caso non può accedere alla detrazione 110% per la sostituzione delle finestre

Nelle case a schiera devono fare il cappotto tutti i proprietari (l’insieme delle villette è considerato come un condominio che comprende tutte le singole unità abitative)
Verrà fatto questo intervento?

Si
No in questo caso non può accedere alla detrazione 110% per la sostituzione delle finestre

L’intervento deve garantire il salto di 2 classi energetiche dell’edificio.
È disponibile l’APE (eseguita dopo il 2017) prima e dopo l’intervento?

Si
No in questo caso meglio fare l’APE prima e dopo per verificare la sussistenza dei requisiti

REQUISITI DEL SOGGETTO CHE SOSTIENE LA SPESA

Deve essere in regola con tutti gli obblighi contributivi.
Vi sono delle pendenze con l’Agenzia delle Entrate?

Si
No  in questo caso non può accedere alla detrazione 110% per la sostituzione delle finestre

REQUISITI DELL'EDIFICIO

L’edificio deve essere l’abitazione principale del soggetto che sostiene le spese.
L’intervento verrà fatto sulla casa che abita abitualmente?

Si
No  in questo caso non può accedere alla detrazione 110% per la sostituzione delle finestre

L’edificio può essere anche una seconda casa o un negozio o ufficio ma solo se inserito all’interno di un condominio che farà il cappotto o la sostituzione dell’impianto centralizzato di riscaldamento.
È questa la situazione?

Si
No  in questo caso non può accedere alla detrazione 110% per la sostituzione delle finestre

L’edificio è regolarmente accatastato e dotato di impianto di riscaldamento?
Si
No  in questo caso non può accedere alla detrazione 110% per la sostituzione delle finestre

Il condominio è dotato di impianto centralizzato di riscaldamento?
Si
No  in questo caso non può accedere alla detrazione 110% per la sostituzione delle finestre

In mancanza anche di uno solo dei requisiti richiesti per accedere al superecobonus non potrete godere della detrazione fiscale del 110% ma potrete comunque sostituire le vostre finestre usufruendo dell’Ecobonus ordinario che prevede una detrazione fiscale del 50%.

 

E se il tuo intervento non rientra nell’ecobonus?


 

Abbiamo studiato studiato un sistema veloce, sicuro, affidabile, con pochi documenti e già collaudato nel tempo

Scopri di più su questa soluzione su misura dedicata ai progetti non ammissibili per l’ecobonus.

 

Domande frequenti


 
1Quando sarà possibile accedere all’ecobonus?
Sarà possibile "tecnicamente" dal primo luglio, ma per mancanza di decreti attuativi direttive dell'agenzia delle entrate, crediamo non prima di settembre.
2Quanto tempo ho per usufruire dei contributi?
Il decreto riporta dicembre 2021, ma vi terremo aggiornati se ci saranno variazioni.
3A quanto ammonta il risparmio effettivo?
Il risparmio effettivo dipende da quanto banche o enti energetici si tratterranno per la cessione del credito. Es. Posto 100 di intervento, se l’istituto trattenesse il 30% per la cessione del credito, al cliente rimarrebbe da sostenere una spesa di 20.
 

Hai ancora delle domande?

Siamo a tua disposizione! Compila il modulo o contattaci telefonicamente


 

Consenso al trattamento dei dati

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs. 196/2003.

 

Preferisci parlarne a voce?

E se il tuo intervento non rientra nell’ecobonus?


 

Abbiamo studiato studiato un sistema veloce, sicuro, affidabile, con pochi documenti e già collaudato nel tempo

Scopri di più su questa soluzione su misura dedicata ai progetti non ammissibili per l’ecobonus.

 

Come restare aggiornato
sull’entrata in vigore dell’ecobonus

Iscrivendoti a questa mailing list, riceverai aggiornamenti sull’ecobonus e sulle soluzioni
alternative per i progetti non ammissibili.
Resterai così sempre aggiornato, senza alcun impegno e nessun costo, evitando qualsiasi fregatura.